Parmacrac

Cosa sta succedendo a Parma? Dopo il mega-crac di Parmalat e quello dell’intera Amministrazione (col sindaco e molti altri in galera), ecco che il Parma Calcio, fiore all’occhiello della città sta per… crashare fragorosamente.

Nei giorni scorsi gli ufficiali giudiziari avevano pignorato pullmini, automobili ed attrezzature della palestra della prima squadra, oggi si apprende che all’asta per i debiti del Parma Fc andrà anche la panchina e il mobilio dello spogliatoio dello stadio Tardini. Il sito delle vendite giudiziarie di Parma da questa mattina pubblica le foto delle tre panche, che saranno in vendita il 5 marzo al prezzo base di 2mila euro.

In quella occasione saranno messe in vendita anche gli altri beni pignorati al club, dai mezzi in uso al magazzinieri alle attrezzature medicali che da qualche giorno non sono più a disposizione dello staff sanitario della squadra al centro sportivo di Collecchio.

Poi c’è la questione degli indumenti da lavare. Da diversi giorni toccava già ai ragazzi delle giovanili ritirare tute e magliette per l’assenza del servizio di lavanderia, oggi la stessa situazione riguarda anche la prima squadra. «È la novità di oggi – ha detto il capitano Alessandro Lucarelli – da domani non abbiamo più il servizio di lavanderia e quindi ci porteremo a casa la roba da lavare»

Non seguo il calcio, ma ho molti amici a Parma e questo sfacelo economico, politico, morale e sportivo mi rattrista.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s